movMEM_Header.jpg

movMEM

Swissmem Formazione professionale Conquistare e sostenere gli apprendisti Promuovere gli apprendisti movMEM
Interlocutore  Stefanie Fritschi Stefanie Fritschi
+41 52 260 55 01 +41 52 260 55 01 s.fritschinoSpam@swissmem.ch
Condividere

Al servizio delle giovani leve

Avete voglia di andare all’estero? Siamo lieti di aiutarvi ad approfondire le conoscenze linguistiche e di lavoro durante l’apprendistato tramite un praticantato all’estero.

Nel mondo globalizzato del giorno d’oggi, le conoscenze linguistiche e le competenze interculturali acquistano sempre più importanza. Con l’iniziativa movMEM, Swissmem sostiene i giovani che durante le vacanze scolastiche desiderano svolgere un praticantato all’estero. Un’opportunità per approfondire le conoscenze linguistiche e raccogliere nuove esperienze in un’impresa o in un centro di formazione tecnica.

Gli apprendisti vengono preparati al loro praticantato tramite lezioni linguistiche mirate. Nella successiva parte pratica, imparano le differenze e le analogie con altri metodi di lavoro e culture commerciali. Cerchiamo sempre di trovare luoghi di praticantato che offrono attività affini al campo professionale degli apprendisti. Tuttavia, non garantiamo contenuti di lavoro equivalenti a quelli del vero e proprio apprendistato.

Dato che ho lavorato in un’officina, ho potuto fare nuove esperienze nella lavorazione delle lamiere, come ad esempio il taglio e la piegatura che era il nostro compito principale. Cosa altrettanto importante è stato l’uso dell’inglese tecnico che finora non mi era capitato di utilizzare molto spesso. - Fabian Herzog

Gruppi target

L’offerta di soggiorni linguistici e praticantati si rivolge agli apprendisti delle professioni tecniche di tutta la Svizzera che nella scuola professionale frequentano corsi di lingue straniere e hanno sostenuto l’esame parziale.

Durata

Il soggiorno linguistico è limitato a due o tre settimane e nella maggior parte dei casi viene svolto durante le vacanze scolastiche.

Finanziamento

Il contributo ai costi del soggiorno linguistico viene versato direttamente dall’apprendista o all’occorrenza dall’azienda formatrice al partner estero. Per poter beneficiare di borse di studio, è necessario adempiere gli obblighi concordati in un contratto di praticantato, tra cui la tenuta di un diario di praticantato nonché l’inoltro di un rapporto finale. Prima del soggiorno, l’apprendista riceve l’80 per cento della borsa di studio e dopo l’inoltro del rapporto finale, a soggiorno completato, il rimanente 20 per cento. Il contratto viene stipulato tra il/la partecipante al praticantato e Swissmem.

Offerte

Dublino - Una città ricca di storie, tradizioni e opportunità.

La capitale della Repubblica d'Irlanda merita un soggiorno. Poeti e musicisti si incontrano per strada o nei caffè o nei pub, dove presentano le loro canzoni e poesie e con esse incantano tutti. Qui si può percepire la gioia di vita degli irlandesi e la loro ospitalità. La città dell'Isola verde offre molte attrazioni, ma non si deve però dimenticare la campagna circostante, dove si può scoprire una natura spettacolare e una cultura affascinante. 

Soggiornando presso una famiglia ospitante potrai sperimentare in prima persona lo stile di vita irlandese. Qui puoi migliorare, approfondire ed ampliare le tue conoscenze della lingua inglese. Unitamente al corso intensivo presso la scuola di lingue TWIN, noterai rapidamente i tuoi progressi. Terminata la prima settimana, inizierai il tuo stage in un'azienda o in un laboratorio di formazione, dove conoscerai un mondo di lavoro diverso e acquisirai preziose esperienze.

 

Periodo tutto l’anno / 3 settimane
Programma Una settimana di corso intensivo di inglese seguito da due settimane di stage non retribuito
Alloggio camera singola in una famiglia ospitante, incl. mezza pensione
Costi circa CHF 2’500 (varia a seconda del volo), di cui 75% finanziati da movMEM

Abbiamo svegliato il suo interesse? Allora prenda contatto con noi.

Stefanie Fritschi
+41 52 260 55 01 +41 52 260 55 01 s.fritschi@swissmem.ch

Ultimo aggiornamento: 19.03.2021, Stefanie Fritschi